giovedì 5 marzo 2009

i piedi


"le buone scarpe devono far si che le persone dimentichino i propri piedi. Nessuno attraversa la vita su un tavolo o su un pezzo di carta. I piedi e la terra si appartengono."
H. Mankell -Scarpe italiane-


foto - Caterina va in campagna: tra Altopascio e S. Gimignano, Italia, Agosto 2008

2 commenti:

monica ha detto...

è bizzarro ... la premessa non coincide con la conclusione. ma è vero i piedi e la terra si appartengono.
forse le buone scarpe devono fare se che i piedi dimentichino le ... scarpe. e continuino a sentire il legame amoroso con la terra, la sabbia e l'erba.
d'altronde più passa il tempo e capisco che per conoscere un uomo devi camminare a lungo nelle sue scarpe (diceva, più o meno, un proverbio dei nativi americani,)

Anna ha detto...

ed è anche vero che la premessa di un viaggio non coincide -necessariamente- con la sua conclusione.
è che nel leggere quelle parole, ho ritrovato i miei di piedi nel viaggio estivo.
il pensiero torna li, a quei dieci giorni.
un'interesse di lentezza, fisicità e di essenzialità.
stamattina ho incontrato Elvidio, un signore sulla sesantina con cui ho fatto un pezzo della via francigena. mi ha detto con un sorriso abbozzato "quella settimana per me è stata un'esperienza straordinaria. me la ricorderò finchè campo."